Novità
Un momento...

Tozzi, Federigo - Bestie - (I ristampa) pdf ed epub gratis - Bacheca eBook gratis



Ristampa gratuita dell'ebook di Federigo Tozzi, Bestie, già edito nella Collana Bacheca eBook nel 2010.
Edizione graficamente migliorata di un'opera tra le più belle del Novecento italiano: il diario poetico di Tozzi, i frammenti visionari e spontanei di un uomo che osserva e si abbandona alle sensazioni visive e a pensieri di quotidiana poesia.
Collana Bacheca eBook.
Lingua: italiano.

Citazioni da Bestie:


Che punto sarebbe quello dove s'è fermato l'azzurro? Lo sanno le allodole che prima vi si spaziano e poi vengono a buttarsi come pazze vicino a me? Una mi ha proprio rasentato gli occhi, come se avesse avuto piacere d'impaurirsi così, fuggendo.



Ah, non dimenticherò che ella si faceva togliere le calze da me perché le baciassi i piedi, si faceva sbucciare le frutta, mi bruciava il viso con la sua sigaretta! E perché, quand'ella mi teneva abbracciato, io guardavo noi due nello specchio e non sapevo se fossimo di qua o di là da esso? E perché dimenticavo perfino il mio nome? Ella mi aveva ingannato sempre, ma ero così abituato a lei che l'amavo egualmente. E per la stessa ragione che l'orsa la notte splendeva, così doveva esserci il mio amore; e mi pareva che la mia bocca fosse nata soltanto per baciare lei. Ah, sì!



Mi ricorderò sempre dei bei prati verdi che cominciavano dalla mia anima e da' miei piedi, e finivano quasi all'orizzonte. Pareva che tutta la terra stesse zitta per forza!



Con il chiaro di luna in bocca, credevo di masticarlo, e c'era tutta la strada che voleva saltarmi addosso.
Prima ancora di sapere perché, mi viene freddo e poi distinguo la voce della civetta.


Scarica gratis l'ebook 
in PDF ed EPUB








Link alternativo:







Download della prima edizione di Bestie nella Collana Bacheca eBook

Tutte le opere di Federigo Tozzi

0 Commenti:

Posta un commento

I vostri commenti arricchiscono questo blog.
Lasciatene uno!

Copyright © 2013 Bacheca eBook gratis All Right Reserved